Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina il 29 maggio 2006

SANITA': MAR. 30 MAGGIO A VENEZIA PRESIDIO ALL'ASSESSORATO REGIONALE

I lavoratori della sanità pubblica protestano contro le regioni che non vogliono stipulare il contratto di lavoro scaduta da oltre 29 mesi. Domani pomeriggio (martedì 30 maggio 2006) i rappresentanti delle categorie della funzione pubblica di Cgil-Cisl-Uil organizzano un presidio anche a Venezia davanti alla sede dell'ufficio dell'assessore alla sanità del Veneto Flavio Tosi. Il sospetto dei rappresentanti sindacali è che le regioni utilizzino anche il rinnovo del contratto per contenere il deficit dei loro bilanci. Sono oltre 500mila i lavoratori del comparto della sanità nelle regioni che protestano per il rinnovo del contratto il cui iter era stato approvato a marzo dal Governo e il 9 maggio dal comitato di settore e dall'Aran.
In Veneto l'iniziativa avviene in concomitanza con un incontro già programmato per la discussione degli organici delle Ulss del Veneto tra sindacati e assessore Tosi.

Altri comunicati

Fiom: Il 25 Aprile non è Festa Nazionale per la New Box di Camisano Vicentino

25 aprile 2019 - Di seguito una nota congiunta FIOM e ANPI di Vicenza sulla incredibile vicenda della New Box

PFAS - ZANNI (CGIL): "La Regione Veneto non perda tempo con denunce agli ambientalisti, vogliamo acqua pulita in zona arancione e risposte su lavoratori ex Miteni"!

24 aprile 2019 - Il segretario generale della CGIL di Vicenza, Giampaolo Zanni, interviene in tema di PFAS e invita

CHIUPPANO - CANTIERE LOGISTICA DI GAS JEANS - CONCLUSA LA VERTENZA: E' VITTORIA, 40 LAVORATORI ASSUNTI

24 aprile 2019 -   Si è conclusa nei migliori dei modi la vertenza dei Soci lavoratori della Cooperativa Avior,