Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Filt il 18 ottobre 2017

CORRIERI E MAGAZZINIERI - La FILT giovedì 19 ottobre dal PREFETTO in mattinata - Nel pomeriggio presidio a Isola Vicentina -

 

Domani giovedì 19 ottobre 2017 (alle ore 10) la Filt Cgil è stata convocata dal Prefetto di Vicenza al tavolo con i vertici di SDA e delle ditte fornitrici del sito/cantiere di Grisignano di Zocco per discutere della situazione che si è venuta a creare dopo una dura vertenza che ha portato i lavoratori a scioperare ad oltranza. La protesta era rivolta contro la politica di SDA (di proprietà di Poste italiane) per avere innescato un sistema di appalti al massimo ribasso che ha portato le ditte fornitrici ad operare tagli drastici sul costo del lavoro. “Di fatto”, spiegano alla FILT di Vicenza, “sono stati tagliati i salari dei corrieri e dei magazzinieri e facendo ciò è stato dato il via ad un sistema di illegalità diffuso:  dai falsi contratti par time al mancato riconoscimento degli straordinari, dall’orario di lavoro infinito senza regole di controllo fino ad arrivare a gravi problemi di sicurezza dei mezzi e della qualità del lavoro”.

“La lotta di questi lavoratori”, afferma il segretario generale FILT Cgil Daniele Conte, “rappresenta un atto di presa di coscienza verso un mondo di continue e perpetrate scorrettezze contrattuali e lavorative nei confronti dei lavoratori”.

“Noi della FILT per conto dei corrieri e dei magazzinieri diciamo basta, “sottolinea Conte: “Chiediamo alla committenza di prendersi  tutte le proprie responsabilità, di assumere e riassumere i lavoratori sbolognati alle ditte in appalto”.

“Chiediamo anche di attuate una politica responsabile che tenga conto della qualità del servizio e della dignità del lavoro e dei lavoratori e che possa riconquistare le quote di mercato perse in questi mesi di irregolarità”.

 

“Noi in Prefettura cercheremo di tutelare la continuità del lavoro per i lavoratori diretti ed indiretti”, continua il segretario generale FILT. “Contestualmente all'incontro organizzeremo un presidio di protesta sotto la Prefettura (al mattino)”.

 

Alle 16,30 di domani invece inizierà il presidio  presso il cantiere della DHL di isola Vicentina dove il  fornitore di turno, la cooperativa Fenice da mesi nega alla RSA e alla stessa FILT un incontro in merito alle annose problematiche del cantiere e al mancato rispetto degli accordi sottoscritti.

“I lavoratori del mondo della logistica non ce la fanno più a sostenere le richieste impossibili dei committenti e scendono in piazza”, spiega in conclusione Daniele Conte: “sono previste infatti tre giornate di sciopero per il mancato rinnovo contrattuale nei giorni 27 e 30 e 31 ottobre prossimi. Noi saremo in piazza con i lavoratori a tutela del salario e dei diritti!”

 

Altri comunicati

FILCTEM CGIL AL SINDACO RUCCO SU AIM: QUALE FUTURO PER AMCPS?

14 dicembre 2018 - Di seguito la dichiarazione del Segretario generale della FILCTEM Cgil di Vicenza e provincia,

Il Segretario FILCTEM Cgil su sciopero di lunedì 17/12 di 8 ore settore energia, acqua, gas

13 dicembre 2018 - Femca Cisl, Flaei Cisl, Filctem Cgil e Uiltec Uil hanno proclamato per lunedì 17 dicembre 2018 uno

ACQUA-LUCE-GAS - LUNEDI' 17 DICEMBRE SCIOPERO GENERALE DI 8 ORE - Comunicato unitario

13 dicembre 2018 - Le Segreterie Provinciali di FILCTEM CGIL, FEMCA CISL, FLAEI CISL e UILTEC UIL di Vicenza aderiscono