Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina il 5 marzo 2018

DELEGATI SINDACALI IN FORMAZIONE SU DIGITALIZZAZIONE E NUOVA MANIFATTURA

 

 

Si è parlato di “digitalizzazione” del lavoro e di “nuova manifattura” e quindi di fatto di “Industria 4.0” nell’incontro conclusivo del corso di formazione dei delegati vicentini della Cgil che si è svolto nel fine settimana al centro parrocchiale di San Pio X e aperto a tutta la struttura del sindacato di Via Vaccari. Organizzazione a cura di Cgil Vicenza e di IRES Veneto (istituto di ricerche economiche e sociali).

“Con questo percorso formativo”, ha spiegato a margine il Segretario generale Giampaolo Zanni, “la segreteria della Cgil di Vicenza ha voluto offrire ad un gruppo di nostri delegati la possibilità di stare assieme, di incontrarsi, di confrontarsi, di acquisire conoscenze e di misurarsi sul tema delle nuove tecnologie digitali e sul come imparare a negoziarne le applicazioni nei luoghi di lavoro".

"Il seminario di oggi”, ha affermato il segretario generale della Cgil vicentina, “è stato voluto dalla segreteria per fare in modo che l'insieme dell'organizzazione conosca e condivida l'esperienza dei corsisti”.

"Siamo molto soddisfatti di questo seminario”, ha proseguito Giampaolo Zanni, “per il protagonismo dei delegati che hanno partecipato al corso e per gli interventi degli esperti presenti”.

"Il sindacato non ha alternative di fronte alle nuove tecnologie: occorre conoscerle e contrattarne la concreta applicazione nei luoghi di lavoro, a tutela dell'occupazione e della qualità di lavoro e di vita delle persone”, ha concluso il Segretario generale della Cgil berica.

 

Durante l’incontro Vladimiro Soli, ricercatore di IRES Veneto, su “Cambiamento tecnologico e ruolo del sindacato” in cui ha posto delle riflessioni sull’innovazione d’impresa e sulla nuova organizzazione produttiva e sul sindacato. A raccontare il punto di vista degli imprenditori su Industria 4.0 la vicepresidente di Confindustria Vicenza Laura Dalla Vecchia. Mario Sai dell’ufficio studi della Cgil di Milano ha relazionato su “Il sistema di produzione Toyota (TPS) e la partecipazione in via gerarchica”. Sai ha spiegato che il salto all’industria 4.0 parte proprio dall’applicazione del TPS (attraverso il lean management).

A chiudere i lavori dopo alcuni interventi di delegati di fabbriche in cui si è pienamente nella cosiddetta “nuova manifattura”, il segretario della Cgil Vincenzo Colla. L’esponente nazionale del sindacato ha sottolineato come l’”industria 4.0 rischi di escludere dal mondo del lavoro una buona fetta di lavoratori. Quindi il problema è come includere e come crescere assieme. Secondo Colla è dimostrato come sia importantissima l’innovazione nei processi e nei prodotti della manifattura italiana: purtroppo la crisi ha portato via il 25% della manifattura della Penisola e delle aziende che hanno chiuso la gran parte non si era impegnata nell’innovazione. Inoltre non possiamo permetterci che i giovani che formiamo nelle nostre università (e quindi nelle materie tecniche applicate alla produzione) se ne vadano all’estero. Per Colla è necessario partire dalle energie rinnovabili e quindi costruire una politica industriale basata proprio su questo filone dell’energia. Il nostro Paese infatti non ha riserve di combustibile fossile né abbiamo (per fortuna) sviluppato l’energia nucleare.

Colla ha ricordano infine l’importanza di raggiungere un accordo con le forze politiche per una legge sulla rappresentanza dei corpi intermedi per garantire la democrazia sui posti di lavoro anche in vista della trasformazione digitale. Ma c’è bisogno anche delle competenze e quindi di un sistema scuola-lavoro efficace e di “riconvertire” con la formazione i lavoratori che al momento attuale rischiano di restare fuori dal mondo del lavoro.

Altri comunicati

COMUNICAZIONI E SPETTACOLO - Eletta la segreteria di SLC Vicenza

14 novembre 2018 - Dopo il congresso e l’elezione del nuovo segretario generale della SLC di Vicenza e provincia,

FILCTEM E CGIL VICENZA SU FALLIMENTO MITENI - Le richieste ieri in Regione per lavoratori e territorio!

9 novembre 2018 - La CGIL e la FILCTEM di Vicenza esprimono forte preoccupazione per il fallimento, chiesto dalla

SABATO ANCHE LA CGIL DI VICENZA CON DONNA CHIAMA DONNA CONTRO IL DDL PILLON

8 novembre 2018 - Anche la CGIL di Vicenza aderisce sabato 10 novembre 2018 alla mobilitazione generale indetta dall