Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina, Fiom il 7 maggio 2018

Comunicato FIOM sul licenziamento di un rappresentante dei lavoratori per la sicurezzza

 

ASSURDO LICENZIAMENTO DI UN RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

 

Riteniamo molto grave ciò che è avvenuto alla ditta Sacal di Carisio (Vercelli), che applica il Contratto Unionmeccanica-Confapi, in cui l’azienda ha intimato il licenziamento al lavoratore e Rappresentante per la Sicurezza (RLS) Alex Villarboito, “colpevole” di stare svolgendo il proprio ruolo in difesa della salute e sicurezza dei lavoratori.

 

Come Fiom-Cgil di Vicenza esprimiamo, innanzi tutto, la piena solidarietà e sostegno al lavoratore licenziato, condannando con fermezza il gesto discriminatorio dell'azienda.

 

Proprio in un periodo dove sono in aumento gli infortuni mortali sul lavoro e altrettanto in salita i dati riguardanti le malattie e le invalidità professionali, non è accettabile che un'azienda, a fronte della segnalazione di un delegato alla sicurezza, che lamenta una mancanza di sicurezza nel luogo di lavoro, risponda con il licenziamento dello stesso lavoratore che sta appunto svolgendo il suo ruolo come previsto dalla legge e dal contratto.

 

Ricordando il ruolo previsto dal Dlgs. 81/2008 per l’RLS, riteniamo che il lavoratore Alex Villarboito abbia agito in modo esemplare sia sotto l'aspetto morale, che sotto quello giuridico.

 

A pochi giorni di distanza dal discorso del Presidente della Repubblica, che nei contenuti esorta i lavoratori e le aziende ad agire per fermare la strage in atto nel mondo del lavoro, invitiamo le istituzioni a prendere una posizione netta nei confronti dell'azienda per dare continuità al discorso del nostro Presidente.

 

Invitiamo inoltre Unionmeccanica, con cui è stato avviato, nel 2017, un importante progetto di sperimentazione dei Rappresentanti territoriali per la sicurezza, a rendersi subito parte attiva per far recedere la Sacal dal suo atto ingiusto e far ripristinare così, il pieno rispetto della legge e del contratto, oltre che il rispetto dei lavoratori e dei loro rappresentanti.

 

 

FERMIAMO LA STRAGE

 

 

PER LA SEGRETERIA FIOM-VICENZA

Il segretario Generale

Maurizio Ferron

Vicenza, 04/05/2018

 

 

 

File allegati

Altri comunicati

SPI - NO ALLA SVENDITA INCONTROLLATA DEI BENI CONFISCATI ALLE MAFIE - IN PROVINCIA SONO 46 GLI IMMOBILI E LE AZIENDE SOTTRATTI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

15 novembre 2018 - No alla vendita incontrollata ai privati dei beni confiscati alle mafie. C’è il rischio di un

VICENZA - CGIL-CISL-UIL - Venerdì 30 novembre 2018 ATTIVO comune su priorità per legge bilancio 2019

14 novembre 2018 - Venerdì 30 novembre prossimo Cgil Cisl e Uil del vicentino si riuniranno UNITARIAMENTE all’hotel

X MARTIRI A VICENZA - Zanni: "Sfregio alla memoria nell'omettere le parole Resistenza e nazifascisti!"

14 novembre 2018 - Dichiarazione di Giampaolo Zanni (segretario generale CGIL Vicenza e provincia) a nome della Camera