Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina, Bassano del Grappa il 18 giugno 2018

BASSANO DEL GRAPPA - CGIL CISL UIL SOSTENGONO IL MARCHIO D'AREA TERRITORI DEL BRENTA PER SOSTENERE L'OCCUPAZIONE NEL TURISMO

Di seguito un comunicato unitario di Cgil Cisl e Uil dell'area di Bassano del Grappa sul tema del turismo in particolare nei territori del Brenta.
Fabiola Carletto, responsabile della Cgil di Bassano del Grappa riferisce: "Con questo comunicato abbiamo voluto ribadire come Organizzazioni Sindacali l’importanza del settore del Turismo che in Italia come sappiamo ha un peso del11% circa sul Pil e del 12,5% sull’occupazione e quindi attraverso il Progetto di realizzazione del Marchio D’Area Territori del Brenta, crediamo possano crescere fortemente le presenze turistiche nel territorio creando così  possibili Opportunità occupazionali. Per questo unitariamente abbiamo espresso il massimo impegno per agevolare questo progetto".
 

CON IL MARCHIO D'AREA “TERRITORI DEL BRENTA” SI POSSONO DAVVERO APRIRE DELLE GRANDI OPPORTUNITA'

Come Organizzazioni Sindacali siamo attivamente coinvolti nel progetto di realizzazione del Marchio D'Area Territori del Brenta; crediamo fortemente che la sua creazione possa dare delle ottime opportunità di crescita della QUALITA' DEL TURISMO NEI NOSTRI TERRITORI e, di conseguenza, DELLA QUANTITA' DEI FLUSSI TURISTICI;

Consapevoli che il Turismo (in Italia ha un peso dell'11% circa sul Pil e del 12,5% sull'occupazione) sarà sicuramente un settore strategico per il futuro, siamo convinti che, operando in sinergia con i soggetti coinvolti, pubblici, privati e categorie economiche, riusciremo a raggiungere l'obiettivo di arrivare ad avere una maggiore qualità, migliorando l'accoglienza e l'organizzazione, e quindi un numero maggiore di presenze turistiche;

Questo porterebbe dei benefici alla nostra economia e, cosa fondamentale per il nostro essere organizzazioni di rappresentanza, un incremento dell'occupazione nei settori del commercio, dei pubblici esercizi, degli alberghi ed avere altrettanto importanti riflessi positivi per tutto l’indotto.

Il progetto è ambizioso: molti infatti saranno gli ostacoli che ci troveremo durante il percorso, ma vogliamo provarci fino in fondo anche sfruttando il momento favorevole che vede già il settore in grande crescita e soprattutto si deve sfruttare il grande entusiasmo che sentiamo crescere e che ha permesso, cosa non così scontata, di unire davvero, con estrema consapevolezza, tutte le anime presenti nel territorio.

La responsabilità è forte, ma vincere questa scommessa può davvero portare dei vantaggi straordinari a tutta la comunità dei TERRITORI DEL BRENTA ed in questo come Confederazioni Sindacali, unitariamente, abbiamo espresso il massimo impegno per agevolare ed aiutare il processo di sviluppo di questo importante progetto.

Per la Cgil - Fabiola Carletto

Per la Cisl Adriano Poli

Per la Uil Flavio Mellini

CGIL CISL UIL VICENZA

TERRITORI DEL BRENTA

Altri comunicati

FP SU CHIUSURA PUNTO NASCITE VALDAGNO - MIGLIORANZA: "LA REGIONE AVEVA PROMESSO IL POTENZIAMENTO E NON HA SAPUTO PROGRAMMARE NE' DIFENDERE IL SERVIZIO!"

12 luglio 2018 - Di seguito, e in allegato, l'intervento della segretaria generale della FP Cgil, Giulia Miglioranza

SABATO 7 LUGLIO FLASH MOB IN PIAZZA CASTELLO A VICENZA (ore 18,30) CON LA MAGLIETTA ROSSA

6 luglio 2018 - Scrive Fabiola Carletto, responsabile immigrazione della Cgil di Vicenza:Sabato 7 luglio 2018

VOUCHER AGRICOLTURA - MATTEI (FLAI CGIL): “INVOCARLI ANCORA SIGNIFICA CANCELLARE IL LAVORO AGRICOLO”

3 luglio 2018 - “Siamo sempre più preoccupati dalle dichiarazioni in materia di agricoltura e lavoro agricolo. Il