Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina, Flc il 20 ottobre 2018

FLC (CGIL SCUOLA) - CARMELO CASSALIA confermato segretario generale: combattere la crisi mondiale dell'istruzione!



Carmelo Cassalia, 54 anni, docente della primaria dell’Istituto Comprensivo 2 di Montecchio Maggiore, è stato rieletto all’unanimità segretario generale della FLC (federazione lavoratori della conoscenza di Cgil). La categoria ad oggi annovera 2183 iscritti in provincia.
Cassalia è in segreteria FLC dal l 2014, presidente del direttivo FLC e nel novembre 2016 è succeduto a Franco Pilla nel ruolo di segretario generale. E sempre dal 2016 è entrato nel Direttivo della Flc Veneto dove è stato eletto anche revisore dei conti.
Tra gli ospiti intervenuti al congresso (in platea 40 delegati) Marta Viotto, segretaria generale della FLC del Veneto, e i segretari dei sindacati della scuola di Cisl, Snals e Gilda.
Molto articolata e approfondita la relazione del segretario: è stata riportata la necessità di una vera e propria riforma del mondo della scuola nel nostro Paese. Ma anche è stato toccato un tema molto importante che riguarda la crisi mondiale dell’istruzione (come sostiene la filosofa americana Martha Nussbaum). Una crisi molto più subdola e silenziosa di quella meramente economica. Per questo la FLC Cgil crede, a detta del segretario Cassalia, che lo Stato debba tornare ad investire pesantemente nell’istruzione e nella cultura per dare un nuovo slancio e nuova linfa vitale al Paese.
Tante le proposte della FLC sul mondo della scuola a partire dalle strutture e dalla vita quotidiana degli istituti scolastici, per giungere al potenziamento dei diversi ordini scolastici, all’autonomia delle scuole e alla valorizzazione delle professionalità.
Il segretario nella relazione ha parlato anche di precarietà e di reclutamento: due grandi problemi di questa categoria che vanno risolti.
Si è parlato anche di autonomia, collegialità contrattazione e regole all’interno del mondo della scuola. Oggi purtroppo c’è troppa incertezza e disorganizzazione se non addirittura anarchia: il sindacato deve lottare per una scuola che funzioni!



Altri comunicati

SPI - NO ALLA SVENDITA INCONTROLLATA DEI BENI CONFISCATI ALLE MAFIE - IN PROVINCIA SONO 46 GLI IMMOBILI E LE AZIENDE SOTTRATTI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

15 novembre 2018 - No alla vendita incontrollata ai privati dei beni confiscati alle mafie. C’è il rischio di un

VICENZA - CGIL-CISL-UIL - Venerdì 30 novembre 2018 ATTIVO comune su priorità per legge bilancio 2019

14 novembre 2018 - Venerdì 30 novembre prossimo Cgil Cisl e Uil del vicentino si riuniranno UNITARIAMENTE all’hotel

X MARTIRI A VICENZA - Zanni: "Sfregio alla memoria nell'omettere le parole Resistenza e nazifascisti!"

14 novembre 2018 - Dichiarazione di Giampaolo Zanni (segretario generale CGIL Vicenza e provincia) a nome della Camera