Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina, Filctem il 31 ottobre 2018

MITENI - LAVORATORI LICENZIATI: MAESTRANZE IN AZIENDA PER PREVENIRE PERICOLI

COMUNICATO CONGIUNTO RSU E OO.SS. TERRITORIALI - Oggi alle ore 16.00 circa siamo venuti a conoscenza non dall’azienda ma dalla stampa di essere stati tutti licenziati. Il vertice aziendale ha abbandonato anzitempo lo stabilimento senza incontrare la Rsu e senza dare immediate comunicazioni e spiegazioni. Un comportamento di assoluta irresponsabilità.

Peggio ancora, la nota stampa diramata dall’azienda ha tentato assurdamente di addossare responsabilità ai lavoratori, quando invece chiarissime sono le cause che hanno determinato questo epilogo.

Ciò malgrado, gli operai, i tecnici e tutte le maestranze della Miteni si comporteranno con la massima responsabilità e procederanno, di concerto con i quadri direttivi, alla messa in sicurezza di tutti gli impianti, di tutti i depositi, di tutti i servizi e di quant’altro afferente, secondo quanto previsto dalle normative e dalle procedure interne.

I lavoratori presidieranno le strutture anche ai fini della direttiva Seveso (attività a rischio di incidente rilevante). In questo momento sono presenti in stabilimento la Rsu, i segretari di Filctem Cgil, Femca Cisl ed Uiltec Uil, il sindaco di Trissino con l’assessore all’ambiente.

Nelle prossime ore ci saranno ulteriori precisazioni.


Trissino, 31-10-2018


RSU MITENI


FILCTEM CGIL VICENZA

FEMCA CISL VICENZA

UILTEC UIL VICENZA

Altri comunicati

STATO SOCIALE (WELFARE): CONQUISTA DI CIVILTA’ SU CUI NON ARRETRARE, ANZI!

15 marzo 2019 - CGIL CISL e UIL di Vicenza si sono confrontati oggi ai chiostri di Santa Corona sul tema del “

SUCCESSO PER IL PRESIDIO RIFORMA IPAB - L’ASSESSORE LANZARIN HA CONFERMATO “GENERICAMENTE” L’IMPEGNO

14 marzo 2019 - La riforma delle Ipab è ancora ferma al palo. Siamo a quasi 4 anni dalla presentazione del Progetto

La CGIL di Vicenza sulle recenti sentenze contro le donne

14 marzo 2019 - Femminicidi e violenze sulle donne. In queste settimane sono state emesse tre sentenze