Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina, Funzione Pubblica il 6 febbraio 2019

A THIENE CGIL CISL UIL DELLA PA SONO CONTRARI ALLA CHIUSURA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Le Organizzazioni Sindacali CGIL CISL UIL Funzione Pubblica apprendono dagli organi di stampa della ventilata chiusura dello Sportello di Thiene dell’Agenzia delle Entrate a causa di presunte difficoltà nella gestione e nella turnazione del personale.

La notizia lascia a dir poco esterrefatti.

CGIL CISL UIL Funzione Pubblica si batterono a lungo nel 2013 contro la decisione dell’Agenzia di chiudere l’ufficio territoriale di Thiene. Allora sostenemmo che l’accorpamento di Thiene a Bassano avrebbe comportato disagi notevolissimi all’utenza oltre che al personale dell’Ufficio di Thiene, che si sarebbe dovuto trasferire a Bassano. Non solo, ma con la pressoché contemporanea chiusura anche dell’Ufficio di Schio e Arzignano (accorpati a Valdagno), si sarebbe lasciato un “buco” enorme nell’Alto Vicentino. Si riuscì, grazie all’impegno dell’allora Sindaco, a mantenere aperto almeno uno sportello di prima accoglienza, anche se già da allora le OO.SS. sostennero che tale presidio sarebbe stato largamente insufficiente a soddisfare le esigenze dei cittadini.

Ci chiediamo, ora come allora: a quale logica risponde l’idea di chiudere un Ufficio che serve un bacino di utenza di 186 mila abitanti con un afflusso annuo di circa 16 mila utenti? Non siamo in presenza di un Ufficio fantasma ma di un servizio pubblico, i cui numeri ne sanciscono l’utilità.

Eppure si torna a parlare di chiusura.

Molti dei lavoratori allora trasferiti a Bassano vivono nell’Alto Vicentino e, ora come in passato, sarebbero ben lieti di lavorare più vicini a casa (a proposito di inquinamento...). A maggior ragione, ci dispiace quindi leggere che uno dei principali problemi di gestione dello sportello di Thiene sia proprio la difficoltà di turnazione del personale.

Tornare a parlare di chiusura è snervante e frustrante perché, a quanto pare, nemmeno l‘evidenza riesce a smuovere i vertici dell’Agenzia.

CGIL CISL UIL Funzione Pubblica continuano a sostenere che la chiusura di Thiene (così come le altre fatte nel vicentino) fu un errore. Anziché prendere atto dei numeri ed ammettere di aver sbagliato, l’Agenzia pare voler perseverare.

Ci aspettiamo una smentita da parte della Direzione Provinciale e Regionale dell’Ente.

 

Per le Segreterie provinciali

FP CGIL           FP CISL           UIL PA

Andrea Mantiero         Gian Paolo La Porta         Alessandro Sabino

Altri comunicati

CHIUPPANO (VICENZA) - SCIOPERO IERI ALLA COOP. AVIOR PROCLAMATO DALLA FILT CGIL - DI GIORGIO: “TRATTATIVA SALTATA, LUNEDI’ LO SCIOPERO PROSEGUE!”

16 febbraio 2019 - Ieri venerdi 15 febbraio 2019 i lavoratori della Soc. Coop Avior (logistica) occupati nel “

VICENZA - FILCTEM CGIL SU CASO TELERISCALDAMENTO AIM - EZZELINI STORTI: “COSA STA SUCCEDENDO?”

11 febbraio 2019 - “Emerge dai mezzi di informazione un problema non conosciuto dal sindacato in merito al sistema

CGIL CISL UIL PER GLI INVESTIMENTI, LA GIUSTIZIA FISCALE E LA COESIONE SOCIALE - ZANNI (CGIL): “IL GOVERNO NON CI PUO’ IGNORARE!”

10 febbraio 2019 - Dichiarazione di ritorno da Roma del segretario generale Giampaolo Zanni:“Oggi a Roma un'immensa