Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina, Filt il 21 febbraio 2019

SCHIO - DRIVER - SOCIETA’ DELLA FILIERA BRT LICENZIA DELEGATO SINDACALE FILT CGIL: SCOPPIA IL CASO E IL SINDACATO E’ PRONTO ALLA MOBILITAZIONE!

Nei giorni scorsi un delegato della Filt-Cgil che si è battuto per conquistare diritti all’interno del settore dei driver che operano per la BRT della filiale di Schio (Vicenza) è stato ingiustamente licenziato senza preavviso.
“È un atto inaudito e vergognoso - afferma la segretaria generale della FILT Cgil di Vicenza, Valeria Di Giorgio -  che respingiamo con tutta la nostra forza e che determinerà anche la rottura delle relazioni industriali sia con la società datore di lavoro sia con la BRT”.


“Nelle prossime ore organizzeremo assemblee con i lavoratori per valutare anche iniziative di mobilitazione e presidi di fronte alle filiali Brt”, sottolinea la segretaria generale.
Secondo la società il lavoratore si è macchiato di gravi colpe nel corso degli ultimi mesi, “mentre secondo noi  - spiega Valeria Di Giorgio - tutto ciò che viene dichiarato dalla società è un mero attacco al diritto sindacale e alla possibilità di un delegato di rappresentare i propri colleghi sul posto di lavoro”.


“Non è un reato ammalarsi - prosegue - non è un reato subire un infortunio, non è un reato richiedere la piena applicazione del contratto nazionale e degli accordi sottoscritti, non è un reato pretendere di avere le detrazioni fiscali e gli assegni familiari e non è un reato svolgere attività sindacale!”
“Il danno e la beffa - continua Valeria Di Giorgio -  si sono consumati nel giorno in cui il lavoratore delegato della FILT CGIL era in permesso sindacale per partecipare al direttivo dell’organizzazione, di cui fa parte, impegnata a eleggere la segreteria territoriale”.


“Alla società abbiamo intimato l’immediato rientro ed attivato anche un percorso di tutela legale  - spiega Di Giorgio - alla BRT chiediamo con effetto immediato la convocazione di un tavolo per la soluzione di questo problema che potrebbe scatenare una pesante reazione sindacale senza precedenti!”

Altri comunicati

STATO SOCIALE (WELFARE): CONQUISTA DI CIVILTA’ SU CUI NON ARRETRARE, ANZI!

15 marzo 2019 - CGIL CISL e UIL di Vicenza si sono confrontati oggi ai chiostri di Santa Corona sul tema del “

VENERDI' 15 MARZO - WELFARE OGGI E DOMANI - Convegno unitario Cgil Cisl Uil

14 marzo 2019 - Nell'ambito dell'8 Marzo, Giornata Internazionale della Donna, CGIL CISL UIL di Vicenza vi invitano

BASSANO - Case riposo - CGIL CISL UIL preoccupati per esternalizzazioni

14 marzo 2019 - FP CGIL, FP CISL, UIL FPL di Bassano del Grappa manifestano preoccupazione e piena contrarietà di