Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Fillea il 18 novembre 2005

FILLEA: IN SCIOPERO PER LA SICUREZZA

La segreteria provinciale della Fillea CGIL insieme a quella della federazione lavoratori dell'edilizia della UIL di Vicenza, ha lanciato l'allarme infortuni tra i lavoratori irregolari e stranieri clandestini. Lo ha fatto oggi per bocca del suo segretario provinciale Toni Toniolo che ha raccontato gli ultimi gravi episodi. Tra questi il caso verificatosi nel cantiere dell'impresa Sartori di Rosà. Tale impresa aveva concesso in subappalto il lavoro ad un'altra impresa che avrebbe utilizzato tra le sue maestranze anche dei lavoratori clandestini. Uno di questi è rimasto vittima di un incidente e poi abbandonato in gravissime condizioni sul bordo di una strada a Torri di Quartesolo nel tentativo di far passare l'infortunio per un incidente stradale.
"Sono ancora troppi i lavoratori stranieri irregolari - ha affermato Toniolo - che vengono impiegati nell'edilizia anche in provincia di Vicenza. E sono ancora troppi anche gli incidenti sul lavoro. Nel primo caso invitiamo le grandi aziende che subappaltano a verificare bene chi va a lavorare nei loro cantieri; nel secondo caso invitiamo tutti a fare un maggiore sforzo per la formazione antinfortunistica e ad applicare le normative vigenti sempre e comunque!"
Gli edili di Cgil e Uil protesteranno allo sciopero generale non solo contro la Finanziaria, ma anche per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla sicurezza nei cantieri e luoghi di lavoro.
Lo sciopero per i lavoratori edili il 25 novembre sarà di otto ore.
Per la Fillea è stato molto importante il convegno sugli appalti organizzato tre settimane fa a Vicenza. Durante quell'incontro è stato presentato il protocollo di intesa sul cantiere del teatro di Vicenza realizzato con la ditta Vittadello. Ebbene tutti coloro che lavorano all'interno del cantiere sono muniti di cartellino di riconoscimento e il capocantiere ogni giorno verifica la loro indentità.
"A seguito del convegno del 21 ottobre - prosegue Toni Toniolo - il Prefetto di Vicenza ci ha dato la possibilità di sederci ad un tavolo per siglare protocolli di intesa con le aziende che realizzano tutte le grandi opere in provincia".

Nella foto: da sinistra Valter Munaretto, Luca Rossi, Toni Toniolo, Giacomo Pirro in conferenza stampa.

Altri comunicati

STATO SOCIALE (WELFARE): CONQUISTA DI CIVILTA’ SU CUI NON ARRETRARE, ANZI!

15 marzo 2019 - CGIL CISL e UIL di Vicenza si sono confrontati oggi ai chiostri di Santa Corona sul tema del “

VENERDI' 15 MARZO - WELFARE OGGI E DOMANI - Convegno unitario Cgil Cisl Uil

14 marzo 2019 - Nell'ambito dell'8 Marzo, Giornata Internazionale della Donna, CGIL CISL UIL di Vicenza vi invitano

BASSANO - Case riposo - CGIL CISL UIL preoccupati per esternalizzazioni

14 marzo 2019 - FP CGIL, FP CISL, UIL FPL di Bassano del Grappa manifestano preoccupazione e piena contrarietà di