Logo Cgil Vicenza

Camera del lavoro territoriale di Vicenza

Via Vaccari 128, 36100 Vicenza | Tel. 0444 564844

Pubblicato in Prima pagina il 3 aprile 2006

9-10 APRILE: TANTE RAGIONI IN PIU' PER DIRE BASTA!

Le donne in questi anni stanno pagando pesantemente il prezzo della crisi economica e di scelte politiche che rischiano di vanificare le loro conquiste, frutto di anni di lotte.
PEGGIORANO LE CONDIZIONI DI VITA - Le condizioni di vita e di lavoro delle donne sono in rapido peggioramento. La loro scarsa presenza nei ruoli decisionali e in Parlamento produce una politica discriminatoria e sessista.
Diminuiscono i tassi di natalità e nuzialità, aumentano licenziamenti e dimissioni forzate durante la maternità: altro che politiche per la famiglia!
Le famiglie faticano ad arrivare a fine mese a causa di stipendi e salari che non sono in grado di tenere il passo con l'aumento del costo della vita. Pensionate e pensionati vedono le loro pensioni perdere di valore di mese in mese e contemporaneamente vedono tagliati i servizi sociali sul territorio grazie a Finanziarie dissennate; il Fondo per la non-autosufficienza non é mai stato attivato.
Lo "stato sociale", indicatore di civiltà di un paese, si sta contraendo per tutti.
Una politica di ?bonus' e di abbandono dei servizi pubblici ha di fatto riconsegnato gran parte del lavoro di cura (anziani, disabili, bambini ecc.) nelle mani delle donne, lasciate sole, soprattutto se immigrate.
I nidi sono pochi e costosi, gli orari dei servizi sono spesso inconciliabili con quelli del luogo di lavoro. Quando si parla di flessibilità ci si riferisce esclusivamente a quella utile alle aziende, mai a quella necessaria alle persone!
AUMENTANO LA DISOCCUPAZIONE E LA PRECARIETA' - Anche a Vicenza aumenta la disoccupazione femminile, rallenta il tasso di attività e di occupazione, le liste di mobilità e di disoccupazione sono affollate di donne e alle donne vengono applicati molti dei contratti precari introdotti dalla cosiddetta ?legge Biagi', fortemente voluta da questo Governo.
Oggi, soprattutto per le giovani donne, il desiderio di maternità è soffocato dall'incertezza sul futuro e dalla precarietà del lavoro. La carriera la si fa solo pagando prezzi altissimi sul piano personale e familiare. La loro pensione, alla fine, sarà da fame.
REGREDISCONO I DIRITTI - Lo scrso anno è stata varata la Legge 40 sulla procreazione medicalmente assistita, legge contro la quale ci siamo battute, giudicandola ingiusta e crudele.
Poi sono iniziati gli attacchi alla Legge 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza, legge che ha permesso la sconfitta dell'aborto clandestino e dei "cucchiai d'oro" , legge che noi difenderemo con i denti.
Lo stato laico vacilla sotto il peso di continue ingerenze ecclesiastiche, con il rischio di separare e contrapporre i cittadini anziché tenerli uniti, solidali, rispettosi delle reciproche posizioni.

I diritti delle donne in sostanza, dopo anni di lotte, sono ritornati terreno di contesa ideologica e le donne stesse sono trattate come una ?categoria', meglio se flessibile e di bella presenza come ebbe a dire Berlusconi a New York qualche tempo fa. I tribunali tornano a sfornare sentenze che, in qualche modo, attenuano la gravità di un crimine come lo stupro, com'era tanti anni fa. E' un clima generale che lo consente.

E' sulla base di tutto questo, cioè di fatti concreti, che noi giudichiamo l'operato del Governo Berlusconi di questi cinque anni, un operato che riteniamo avverso alle donne.

Per questo invitiamo innanzitutto le donne a USCIRE DAL SILENZIO e a partecipare al VOTO.
Per questo auspichiamo che si ponga FINE a una stagione
di arretramento sociale e culturale
per inaugurare una diversa stagione di DIRITTI per TUTTE e TUTTI .

Donne CGIL Vicenza
Aprile 2006

Altri comunicati

Fiom: Il 25 Aprile non è Festa Nazionale per la New Box di Camisano Vicentino

25 aprile 2019 - Di seguito una nota congiunta FIOM e ANPI di Vicenza sulla incredibile vicenda della New Box

PFAS - ZANNI (CGIL): "La Regione Veneto non perda tempo con denunce agli ambientalisti, vogliamo acqua pulita in zona arancione e risposte su lavoratori ex Miteni"!

24 aprile 2019 - Il segretario generale della CGIL di Vicenza, Giampaolo Zanni, interviene in tema di PFAS e invita

CHIUPPANO - CANTIERE LOGISTICA DI GAS JEANS - CONCLUSA LA VERTENZA: E' VITTORIA, 40 LAVORATORI ASSUNTI

24 aprile 2019 -   Si è conclusa nei migliori dei modi la vertenza dei Soci lavoratori della Cooperativa Avior,